1900329_279517872208531_27022043_o_converted

22 MARZO, NAPOLI: STUDENTI ANTIFASCISTI IN CORTEO!

Questo articolo è stato scritto da il 23 mar 2014 in Metropoli e Territorio

Collaborando con le scuole del quartiere, ieri ci siamo diretti a Piazza Quattro Giornate per dare vita ad una giornata di mobilitazione: dopo un momento di socialità in piazza, dove s’è organizzato un pranzo sociale, siamo partiti in corteo e abbiamo percorso varie zone del Vomero, in particolare quelle commerciali, ripulendole da scritte e manifesti dalle organizzazioni di estrema destra.

Abbiamo ribadito l’identità storica di un quartiere e di una città che per primi in Europa si liberarono dall’occupazione nazista nel settembre del ’43: Napoli è sempre stata una città ribelle, libertaria, multietnica e non è possibile lasciare spazio a chi cerca di incitare una lotta fra poveri, contro chi cerca di organizzare il fronte comune degli sfruttati.

Le intimidazioni, i fasci, le possono fare solo di notte con i manifesti, salvo poi stare ben nascosti quando andiamo a cercarli. Dove sono questi fieri fascisti? Che significato ha la nazione, la razza, quando il problema è chi ci governa, Stato, imprenditoria e mafia?

La verità è l’asservimento di tali organizzazioni a poteri forti, dietro mille camuffaggi retorici.

 

Fuori fascisti da ogni quartiere, strada, scuola e facoltà!

Collettivi Autonomi Napoli