IMG-20140904-WA0000

QUARTA GIORNATA AL CAMPEGGIO STUDENTESCO NOTAV

Questo articolo è stato scritto da il 04 set 2014 in Metropoli e Territorio

Oggi, 4 settembre, quarto giorno del campeggio studentesco al presidio NO TAV di Venaus, si è svolta una passeggiata intorno alle reti del cantiere, con ritrovo al campo sportivo di Giaglione. Gli studenti e le studentesse di tutta Italia si sono recati in Val Clarea potendo così osservare da vicino la devastazione della Valle.  Arrivati alle reti,  i giovani NO TAV hanno fatto sentire la propria voce ribadendo il loro rifiuto a questa grande opera inutile.
Ritornati al campeggio, passando per i boschi della Ramats, gli studenti si sono riuniti in assemblea per discutere delle lotte territoriali delle varie città: NO TAV, NO TAV Terzo Valico, NO Expo a Milano, i NO MUOS a Niscemi e il movimento cosentino contro la discarica locale.
In conclusione si è deciso di creare un sito che unificasse tutti i movimenti contro le grandi opere, in modo tale da creare un percorso comune tra le diverse regioni.

Domani, ultima giornata del campeggio studentesco, si terranno iniziative di socialità come i tornei di calcio e pallavolo e, in serata si esibirà in concerto il rapper emergente RAYDEN dalla crew OneMic.
Inoltre in mattinata si svolgerà l’assemblea di chiusura della settimana di lotta.
Invitiamo tutti a partecipare!

Da notav.info