scuola-azienda studaut copia

SE LA SCUOLA E’ UN LAVORO IO MI LICENZIO!

Questo articolo è stato scritto da il 16 mag 2016 in Editoriali, Metropoli e Territorio, Scuola, Slider

Da quando sono al Governo, la Ministra dell’Istruzione Giannini e il Premier Renzi si sono posti come obiettivo quello di riformare completamente la scuola, partendo dalla catastrofica Buona Scuola ed arrivando ai tagli assassini. Saranno però troppo occupati per rendersi conto che l’Italia è al secondo posto tra i Paesi membri dell’Ocse per percentuale di […]

virgilio studaut

TUTTO È LECITO, NIENTE È CONCESSO. Educare e punire nella scuola-azienda renziana

Questo articolo è stato scritto da il 31 mar 2016 in Metropoli e Territorio, Scuola, Slider

Sembra normale e ordinario vedere agenti in borghese e in divisa irrompere in un istituto pubblico, prendere a spallate gli studenti, chiamarli per nome e portarli via. Indecorosa invece la protesta successiva degli alunni, le richieste di spiegazioni alla dirigenza, la voglia di mostrare tutta la loro rabbia. C’è da distinguere due ruoli ben definiti […]

drBR3qx

BRESCIA: NON SIAMO UNA SPESA INUTILE – NO SETTIMANA CORTA !

Questo articolo è stato scritto da il 27 feb 2016 in Metropoli e Territorio, Scuola

Oggi, 26 febbraio 2016, è stata un’importante data di mobilitazione per Brescia.
Migliaia sono stati gli/le studenti/esse che sono scesi in piazza per gridare il loro grande dissenso verso la settimana corta, l’ennesima proposta che taglia soldi alla scuola pubblica per investirli in altre futili opere. Antecedentemente a questa giornata di mobilitazione si era cercato un dialogo con il presidente della provincia Mottinelli, il quale ha dichiarato che le motivazioni portate dagli studenti fossero ritenute “Non valide”. Com’è di consuetudine, dunque, le scelte verranno prese nei palazzi del potere senza tenere minimamente conto del parere di chi ogni giorno vive la scuola in tutti i suoi aspetti : gli/le studenti/esse.

pisapisa

TRE MESI DI “BUONA SCUOLA” SENZA TREGUA

Questo articolo è stato scritto da il 25 nov 2015 in Editoriali, Scuola

Sono passati ormai 3 mesi dall’inizio della scuola e dall’ approvazione della riforma della Buona Scuola e ci sembra importante fare una valutazione sulla trasformazione che la scuola ha subito realmente a partire da quest’autunno, rispetto anche alla prospettiva di sviluppo che Renzi e il partito della nazione provano ad imporre al soggetto studentesco e giovanile.

8 dic

APPELLO ALLA PARTECIPAZIONE ALLO SPEZZONE NAZIONALE GIOVANI NO TAV – 8 DICEMBRE

Questo articolo è stato scritto da il 21 nov 2015 in Metropoli e Territorio

Sono passati 10 anni da quell’8 dicembre 2005 in cui, a Venaus, in tanti e tante hanno deciso, collettivamente e in modo determinato, di riprendersi quello che era loro di diritto. Molti di noi giovani quel giorno erano presenti, molti altri si stavano soltanto affacciando alla lotta No Tav. Resta il fatto che, per tutte e tutti noi, quelle giornate del 2005, rappresentano un esempio di lotta popolare fisso nella mente.

NOEXPOOO_converted

MOBILITAZIONE NAZIONALE #NOEXPO

Questo articolo è stato scritto da il 30 apr 2015 in Metropoli e Territorio

Oggi, 30 aprile, noi studenti ci siamo mobilitati in tutta Italia contro Expo. Questo non è solo un evento ma un modello, un modello di logica riproposta che vede le nostre città inghiottite dal cemento di grandi opere inutili.

t

TORINO #12D, SPEZZONE STUDENTESCO E SOCIALE NELLO SCIOPERO GENERALE: CARICHE E SCONTRI

Questo articolo è stato scritto da il 12 dic 2014 in Editoriali, Scuola

Oggi, 12 dicembre, in occasone dello sciopero generale, gli studenti e le studentesse sono scesi in piazza a fianco di sfrattati, rifugiati, disoccupati e precari. Lo spezzone sociale ha riunito tutte quelle persone che non si riconoscono nei partiti politici e che hanno sentito la necessità di vivere questa data discostandosi dalle sigle sindacali.
Lo spezzone è andato a contestare il governo Renzi, che si presenta come innovatore, ma che porta avanti le stesse politiche proposte da coloro che lo hanno preceduto.

1924633_762038817211992_1459809125800935836_n_conv

CREMONA: LO SCIOPERO DEL BIGLIETTO CONTINUA! #IONONCISTO

Questo articolo è stato scritto da il 03 dic 2014 in Metropoli e Territorio, Scuola

In seguito alle mobilitazioni degli studenti-pendolari della tratta Cremona-Mantova, iniziate con una raccolta firme ed ora culminate nel rifiuto del pagamento del biglietto, Trenord si è espressa con false e scontate giustificazioni. Non pagare il biglietto, seppur contro il regolamento dell’azienda di trasporti, diventa strumento per opporsi a quello che è un servizio fornito a […]

OCCUPAAZIONE roma

Occupati i licei romani Righi e Manara

Questo articolo è stato scritto da il 01 dic 2014 in Editoriali, Scuola

Riteniamo che l’occupazione sia l’unico metodo per rifiutare il pensiero dell’assimilazione passiva ed allenarci al pensiero della decostruzione attiva e consapevole dei ruoli, per sperimentare attivamente il reale potenziale del ribaltamento degli equilibri di forza pur nel nostro piccolo, per intraprendere un percorso che speriamo possa causare degli effetti a lungo termine ma pronti ad “accontentarci” anche solo di un’oasi dove vivere al di fuori delle logiche aziendali di una scuola che ha abdicato al proprio ruolo

OCCUPAAZIONE copy

IL LICEO PASSONI DI TORINO E’ (PRE)OCCUPATO!

Questo articolo è stato scritto da il 27 nov 2014 in Scuola

Da lunedì 24 novembre gli studenti del Liceo Aldo Passoni di Torino hanno occupato l’Istituto.

Questa decisione è stata presa in risposta agli innumerevoli tagli e alle riforme che continuamente vengono emanate e che continuano a peggiorare la situazione attuale. Oltre alla situazione nazionale, che colpisce tutte le scuole italiane, il liceo Passoni si trova ad affrontare diversi disagi specifici.

10454446_759176047498269_7810952559166635891_n_con

CREMONA: “NIENTE CARROZZE? NIENTE BIGLIETTO!” #IONONCISTO

Questo articolo è stato scritto da il 27 nov 2014 in Metropoli e Territorio

Nella giornata del 27 novembre, il Collettivo Autonomo Studentesco di Cremona ha deciso di dar luogo a un’assemblea pubblica in stazione dei treni. In seguito alle giornate di rilancio dell’assemblea del 25 e 26 Novembre, si è vista una buona partecipazione dai pendolari che giornalmente si trovano costretti a subire le condizioni inaccettabili di quello […]

occupazioni

OCCUPY THE SCHOOLS

Questo articolo è stato scritto da il 26 nov 2014 in Editoriali, Scuola

La data nazionale di mobilitazione del 14 novembre ha dato il via all’occupazione delle scuole di tutta Italia.
L’occupazione è una pratica di riappropriazione degli spazi, dove finalmente gli studenti possono dimostrare come ci si può autogestire e formare anche senza la presenza del professore che fa imparare la lezioncina a memoria e spinge alla concorrenza tramite voti e giudizi.

nuoro_1_converted

NUORO, STUDENTI PENDOLARI BLOCCANO I CANCELLI DELL’ARST, TRE ORE DI STOP PER I TRASPORTI.

Questo articolo è stato scritto da il 07 nov 2014 in Metropoli e Territorio

Un centinaio di studenti pendolari ha bloccato stamattina i cancelli dell’Arst, in viale Sardegna a Nuoro, impedendo ai mezzi pubblici di circolare per almeno tre ore. Una manifestazione contro i disagi più volte segnalati dagli utenti ma mai risolti: corse saltate, condizioni fatiscenti dei pullman utilizzati ogni giorno per raggiungere le scuole superiori del capoluogo. […]

1276099_747618218654052_8875742722551091670_o_conv

SUL TRENO COME BESTIE? #IONONCISTO

Questo articolo è stato scritto da il 06 nov 2014 in Metropoli e Territorio

Nota del Collettivo Autonomo Studentesco Cremona:   Ritardi, sovraffollamento e più ingenerale condizioni di viaggio disumane sono il comun denominatore di molte tratte ferroviarie che coprono l’intera penisola. Studenti e lavoratori pendolari sono i principali soggetti colpiti da questi problemi, data la necessità di usufruire del trasporto ferroviario quotidianamente. La situazione è generalizzata,nonostante siano alcune […]

992564_640835092641114_1676200317_n_converted

Olbia : 18 Dicembre contro il #carotrasporti!

Questo articolo è stato scritto da il 10 dic 2013 in Metropoli e Territorio

La situazione del trasporto ‘pubblico’ in Sardegna non agevola il cittadino medio negli spostamenti sul territorio regionale. Nell’isola il trasporto pubblico mediante pullman viene gestito dall’ Azienda Regionale Sarda Trasporti (arst). Le tariffe applicate da la suddetta azienda non rispettano la situazione economica dei cittadini, rendendo il trasporto pubblico sempre meno accessibile. Cio’ va ad […]

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ravenna: studenti contro il carotrasporti, verso il #15Nov!

Questo articolo è stato scritto da il 05 nov 2013 in Scuola

Vedendo da anni, oltre al peso della crisi, il continuo aumento del prezzo del biglietto del bus e il continuo peggioramento dei servizi pubblici, oggi 5 novembre noi studenti e studentesse di Ravenna abbiamo deciso di svolgere un’azione simbolica di boicottaggio al carotrasporti per lanciare la sollevazione studentesca del prossimo 15 novembre. In Piazza Caduti […]